Rocky III streaming ita (1982)

 

Rocky III streaming ita

[banner size="468X60"]

Rocky III streaming ita

Rocky III streaming ita

Rocky III streaming ita. Rocky Balboa, divenuto il nuovo campione del mondo dei pesi massimi, è all’apice della sua carriera. Dopo aver difeso il titolo ben dieci volte nel giro di pochi anni, decide di partecipare ad un show di beneficenza combattendo contro il campione del wrestling “Thunderlips” (“Labbra Tonanti“). Dopo quest’ultimo scontro annuncia ufficialmente di voler chiudere la carriera professionistica per dedicarsi alla moglie Adriana e al figlio Rocky Junior, ma proprio nel giorno dell’annuncio ufficiale del suo ritiro, coinciso con l’inagurazione di una statua dedicata in suo onore dai cittadini di Philadelphia, Clubber Lang, un emergente pugile afro-americano, lo provoca pesantemente davanti alla folla e lo sfida per mettere in palio il titolo. Rocky è deciso a sfidare Clubber, ma Mickey, inspiegabilmente, decide di mollarlo perché sicuro della sconfitta dell’allievo. Rocky gli chiede spiegazioni e scopre che Mickey, da quando l’allievo ha vinto il titolo e all’insaputa di Rocky, gli ha sempre messo contro dei buoni pugili non eccezionali, evitandogli in questo di fargli incontrare i migliori affinché l’allievo potesse difendere il titolo sino al suo ritiro. Alla fine, dopo le insistenze di Rocky, Mickey decide di allenarlo per l’ultima volta. Rocky, però, non si allena a dovere e prende tutto come una specie di gioco, a differenza invece del suo avversario. Il giorno del match, negli spogliatoi, l’iracondo Clubber provoca una rissa e Mickey viene colto da un infarto causatagli da una spinta dello stesso Clubber. Rocky vorrebbe rimandare l’incontro, ma il suo manager gli ordina ugualmente di salire sul ring. Così, Rocky affronta Clubber, ma anche frastornato dalle condizioni di salute del suo manager, non entra deciso sul ring e viene pesantemente sconfitto al secondo round dopo una serie di micidiali colpi, perdendo così il titolo mondiale. Rientrato negli spogliatoi assiste impotente alla morte di Mickey. Dopo la perdita del suo manager Rocky si sente profondamente in colpa e rinnega persino il campione che è stato. Ma una sera l’ex rivale Apollo Creed gli propone di allenarlo per prepararlo alla rivincita. Così assieme ad Apollo, Adriana e Paulie parte per Los Angeles, città natale dello stesso Apollo che lo porta alla sua vecchia palestra in cui ritrova il suo vecchio allenatore ed amico Duke che si offre di aiutare Rocky negli allenamenti. Gli allenamenti non cominciano nel migliore dei modi: Rocky è lento e goffo e sembra che non sia adatto ad apprendere lo stile pugilistico che vuole impartirgli Apollo, improntato sulla velocità e sulla tecnica che lo hanno fatto grande: Rocky viene allenato così a ritmo di musica afro-americana, in palestra, piscina e spiaggia. Rocky è ancora scosso dalle rivelazioni di Mickey e, per la prima volta nella sua vita, confessa di avere paura dell’avversario. Provvidenziale è l’intervento di Adriana, che parla al marito e lo sblocca psicologicamente, e finalmente Rocky riacquista fiducia in se stesso e si rimette a lavoro, stavolta sul serio. Apollo allena Rocky a dovere: in spiaggia e in piscina, permettendogli di acquisire una notevole scioltezza, velocità ed esplosività muscolare, e in palestra dove gli insegna il suo stile “ballerino” e i suoi trucchi vincenti. Una corsa sulla spiaggia di Los Angeles, in cui Rocky riesce per la prima volta a prevalere nello scatto su Apollo, fa esultare i due poiché significa che finalmente il campione è ritornato…

Rocky III streaming ita

Streaming
Nowvideo
VK
Download
Nowdownload

Trailer

Rocky III streaming ita

Visualizzazioni: (76)

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
 

Potrebbe Interessarti



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>